Care Democratiche e cari Democratici,
come tutti voi sapete, il Partito Democratico ha svolto il proprio Congresso Nazionale a novembre dell’anno passato, eleggendo a nuovo Segretario Nazionale Pierluigi Bersani e a Segretario Regionale del Piemonte Gianfranco Morgando.
A causa dell’allora vicinanza delle elezioni regionali, l’Assemblea Regionale scelse di rimandare i rinnovi degli organismi dirigenti di livello provinciale e locale, prorogando gli incarichi allora in corso. Oggi è giunto il momento di concludere quel processo di consultazione che ogni organizzazione democratica svolge al proprio interno per decidere la linea programmatica e le persone incaricate di interpretarla.
Tutti gli iscritti al Partito Democratico sono quindi chiamati ad esprimere il proprio voto per rinnovare gli organi dirigenti dei Circoli Territoriali e delle Federazioni Provinciali piemontesi.
In ogni Circolo si svolgerà una giornata di assemblea congressuale in cui saranno presentate le candidature a Segretario Provinciale e di Circolo per procedere successivamente, a dibattito concluso, alle operazioni di voto da parte degli iscritti al Partito Democratico.
Il Circolo Territoriale PD della Circoscrizione 8 di Torino, negli elenchi del quale risulti iscritta/o alla data del 21 luglio 2009, ha convocato la propria assemblea congressuale per il giorno 23 ottobre 2010, a partire dalle ore 10.00 presso il circolo ricreativo “Garibaldi” (Via Pietro Giuria angolo Via Ilarione Petitti). La presentazione e discussione delle piattaforme congressuali avrà luogo al mattino ed eventualmente proseguirà nel pomeriggio. Le operazioni di voto si svolgeranno invece tra le ore 15.30 e le 18.30 sempre presso il circolo “Garibaldi”.
Come da determinazione dell’Assemblea Nazionale del PD del giugno 2010, hanno diritto di voto gli iscritti al Partito Democratico alla data del 21 luglio 2009 che abbiano rinnovato la propria iscrizione nel corso dell’anno 2010, fino al giorno stesso del Congresso.
L’esercizio di voto non prevede alcun contributo economico.
Ma cosa si vota di preciso? E per chi?
Domanda più che legittima. Gli organismi da rinnovare sono due, diversi e distinti nelle modalità. Vediamoli nel dettaglio.
Il primo è il Coordinamento di Circolo (in passato chiamato anche “Direttivo”), composto da 50 persone (metà uomini e metà donne) collegato alla candidatura di un Segretario del Circolo Territoriale. Ogni candidato Segretario di Circolo dovrà presentare una lista di 50 persone per il proprio Coordinamento. Possono essere presentate più candidature, ognuna corredata da una lista di Coordinamento e da una piattaforma politica. Il termine di scadenza è entro un’ora dall’inizio del Congresso di Circolo, motivo per cui è impossibile ad oggi riassumere le proposte tra le quali gli elettori potranno scegliere il giorno del Congresso.
Il secondo organo democratico da rinnovare è l’Assemblea Provinciale, composta da 250 membri delegati da tutti gli oltre 100 circoli della Provincia di Torino. Insieme alla composizione dell’Assemblea, si rinnoverà anche il Segretario Provinciale del PD, incarico fino ad allora ricoperto dal Segretario uscente Gioacchino Cuntrò.
Al nostro Circolo sono assegnati 6 rappresentanti presso l’Assemblea Provinciale.
Contrariamente a quanto detto rispetto alle candidature a Segretario di Circolo, il termine di presentazione per quelle alla Segreteria Provinciale è scaduto venerdì scorso, 8 ottobre 2010.
Per evitare laceranti divisioni interne, l’intero partito provinciale ha compiuto il massimo sforzo per individuare in un’unica candidatura la più ampia rappresentanza di tutte le esigenze, proponendo agli iscritti la disponibilità di Paola Bragantini, giovane Presidente della Circoscrizione 5 di Torino. I contenuti della piattaforma programmatica unitaria proposta da Paola Bragantini saranno resi noti attraverso il sito del Circolo non appena disponibili e saranno comunque oggetto di dibattito il giorno del Congresso.
Alla candidatura di Paola Bragantini potranno essere legate, in ogni Circolo, una o più liste di delegati all’Assemblea Provinciale. Nel nostro caso liste di uomini e donne (paritarie) fino ad un massimo di 6 componenti per lista.
Gli elettori saranno chiamati a scegliere a quale lista esprimere la propria preferenza. I delegati risulteranno eletti, proporzionalmente al risultato della singola lista, in base all’ordine di candidatura. Non è prevista, infatti, l’espressione di una preferenza al singolo delegato, ma soltanto all’intera lista che ne contiene il nome.
Tutto il giorno per il Congresso? E il pranzo?
Sabato 23 ottobre sarà interamente dedicato al Congresso del nostro Circolo. E’ necessario per consentire il più ampio svolgimento del dibattito congressuale e assicurare un’apertura della finestra di voto sufficiente a permettere a tutti la libera partecipazione al voto.
Per quanti volessero partecipare al dibattito mattutino e alla sua eventuale prosecuzione pomeridiana, il circolo “Garibaldi” che ci ospita è in grado di offrire ai partecipanti un pranzo a prezzo concordato (10 €), in maniera da non costringere ad allontanarsi dalla sede del congresso.
Chi volesse prenotare il servizio pranzo è pregato di segnalarlo entro e non oltre lunedì 18 ottobre scrivendo un messaggio all’indirizzo circolo@pd8.it oppure contattando il tesoriere Raffaele Scassellati al numero 339.750.40.85.
Ogni ulteriore informazione relativa al congresso sarà pubblicata sul sito internet del Circolo, all’indirizzo www.pd8.it e sarà trasmessa via email a tutti i contatti disponibili. Se non ricevete le email del Circolo, contattate i recapiti sopra riportati per aggiornare il vostro indirizzo.
Sperando di aver chiarito tutte le caratteristiche di un appuntamento tanto importante quanto orgogliosamente distintivo per il PD, rispetto ai movimenti politici personalistici, rimaniamo a disposizione per ogni necessità.

Care Democratiche e cari Democratici,

come tutti voi sapete, il Partito Democratico ha svolto il proprio Congresso Nazionale a novembre dell’anno passato, eleggendo a nuovo Segretario Nazionale Pierluigi Bersani e a Segretario Regionale del Piemonte Gianfranco Morgando.

A causa dell’allora vicinanza delle elezioni regionali, l’Assemblea Regionale scelse di rimandare i rinnovi degli organismi dirigenti di livello provinciale e locale, prorogando gli incarichi allora in corso. Oggi è giunto il momento di concludere quel processo di consultazione che ogni organizzazione democratica svolge al proprio interno per decidere la linea programmatica e le persone incaricate di interpretarla.

Tutti gli iscritti al Partito Democratico sono quindi chiamati ad esprimere il proprio voto per rinnovare gli organi dirigenti dei Circoli Territoriali e delle Federazioni Provinciali piemontesi.

In ogni Circolo si svolgerà una giornata di assemblea congressuale in cui saranno presentate le candidature a Segretario Provinciale e di Circolo per procedere successivamente, a dibattito concluso, alle operazioni di voto da parte degli iscritti al Partito Democratico.

Il Circolo Territoriale PD della Circoscrizione 8 di Torino ha convocato la propria assemblea congressuale per il giorno 23 ottobre 2010, a partire dalle ore 10.00 presso il circolo ricreativo “Garibaldi”. La presentazione e discussione delle piattaforme congressuali avrà luogo al mattino ed eventualmente proseguirà nel pomeriggio. Le operazioni di voto si svolgeranno invece tra le ore 15.30 e le 18.30 sempre presso il circolo “Garibaldi”.

Come da determinazione dell’Assemblea Nazionale del PD, hanno diritto di voto gli iscritti al Partito Democratico alla data del 21 luglio 2009 che abbiano rinnovato la propria iscrizione nel corso dell’anno 2010, fino al giorno stesso del Congresso.

L’esercizio di voto non prevede alcun contributo economico.

Ma cosa si vota di preciso? E per chi?

Domanda più che legittima. Gli organismi da rinnovare sono due, diversi e distinti nelle modalità. Vediamoli nel dettaglio.

Il primo è il Coordinamento di Circolo (in passato chiamato anche “Direttivo”), composto da 50 persone (metà uomini e metà donne) collegato alla candidatura di un Segretario del Circolo Territoriale. Ogni candidato Segretario di Circolo dovrà presentare una lista di 50 persone per il proprio Coordinamento. Possono essere presentate più candidature, ognuna corredata da una lista di Coordinamento e da una piattaforma politica. Il termine di scadenza è entro un’ora dall’inizio del Congresso di Circolo, motivo per cui è impossibile ad oggi riassumere le proposte tra le quali gli elettori potranno scegliere il giorno del Congresso.

Il secondo organo democratico da rinnovare è l’Assemblea Provinciale, composta da 250 membri delegati da tutti gli oltre 100 circoli della Provincia di Torino. Insieme alla composizione dell’Assemblea, si rinnoverà anche il Segretario Provinciale del PD, incarico fino ad allora ricoperto dal Segretario uscente Gioacchino Cuntrò.

Al nostro Circolo sono assegnati 6 rappresentanti presso l’Assemblea Provinciale.

Contrariamente a quanto detto rispetto alle candidature a Segretario di Circolo, il termine di presentazione per quelle alla Segreteria Provinciale è scaduto venerdì scorso, 8 ottobre 2010.

Per evitare laceranti divisioni interne, l’intero partito provinciale ha compiuto il massimo sforzo per individuare in un’unica candidatura la più ampia rappresentanza di tutte le esigenze, proponendo agli iscritti la disponibilità di Paola Bragantini, giovane Presidente della Circoscrizione 5 di Torino.

Alla candidatura di Paola Bragantini potranno essere legate, in ogni Circolo, una o più liste di delegati all’Assemblea Provinciale. Nel nostro caso liste di uomini e donne (paritarie) fino ad un massimo di 6 componenti per lista.

Gli elettori saranno chiamati a scegliere a quale lista esprimere la propria preferenza. I delegati risulteranno eletti, proporzionalmente al risultato della singola lista, in base all’ordine di candidatura. Non è prevista, infatti, l’espressione di una preferenza al singolo delegato, ma soltanto all’intera lista che ne contiene il nome.

Tutto il giorno per il Congresso? E il pranzo?

Sabato 23 ottobre sarà interamente dedicato al Congresso del nostro Circolo. E’ necessario per consentire il più ampio svolgimento del dibattito congressuale e assicurare un’apertura della finestra di voto sufficiente a permettere a tutti la libera partecipazione al voto.

Per quanti volessero partecipare al dibattito mattutino e alla sua eventuale prosecuzione pomeridiana, il circolo “Garibaldi” che ci ospita è in grado di offrire ai partecipanti un pranzo a prezzo concordato, in maniera da non costringere ad allontanarsi dalla sede del congresso.

Chi volesse prenotare il servizio pranzo è pregato di segnalarlo entro e non oltre lunedì 18 ottobre scrivendo un messaggio all’indirizzo circolo@pd8.it oppure contattando il tesoriere Raffaele Scassellati al numero 339.750.40.85.

Ogni ulteriore informazione relativa al congresso sarà pubblicata su questo sito internet e sarà trasmessa via email a tutti i contatti disponibili. Se non ricevete le email del Circolo, segnalatelo cliccando qui.

Sperando di aver chiarito tutte le caratteristiche di un appuntamento tanto importante quanto orgogliosamente distintivo per il PD, rispetto ai movimenti politici personalistici, rimaniamo a disposizione per ogni necessità.

Il Segretario di Circolo
Matteo Franceschini Beghini
Il Presidente dell’Assemblea di Circolo
Marina Garizio